Camellia

Alba Plena 2 (B/5)

Descrizione:

Andrew’s Botanical Repository, 1:pl.25, 1797, come ‘Flore Plena Albo’. Riportata nuovamente nel 1812 Botanical Repository, vol.10, pl.660; Catalogo di Loddige, 1814 come ‘Alba Pleno’ e nel loro Catalogo del 1822 come ‘Alba Plena’. Il cultivar è stato portato in Inghilterra dalla Cina nel 1792, dal Capitano Connor sull’East Indiaman “Carnatic”. È stato portato negli Stati Uniti da Floy nel 1800 per John Stevens, New Jersey. La camelia produce un fiore bianco, pieno, simmetricamente imbricato (formale), di medie o grandi dimensioni, senza stami e che si apre piatto. Misura circa 10 cm di diametro e 3,5 cm di profondità. I petali diminuiscono di dimensione verso il centro. Una crescita media o lenta con fogliame verde chiaro, foglie ovate, talvolta attorcigliate e rivolte verso il basso all’apice. Gli sport includono: Fimbriata, Mrs Hooper Connell, Mattie R e Blush Plena. Sinonimi: ‘Nankin-shiro’, ‘Da Bai’, ‘Baiyupei’, ‘Baiyang Cha’, ‘Qiayebai’, ‘Napkin Bai’, ‘Baichahua’, ‘Bourbon Camellia’, ‘Double White’, ‘Old White’, ‘Old Double White’, ‘French White’, ‘Thousand Petalled White’, ‘Alba Plena Improved’, ‘Alba Plena Late’, ‘Il Cygno’(Hearn), ‘Alba Pleno’, ‘Alba Plena Ancien’, Alba Plena Imbricata’. Vedi foto a colori p.68, Macoboy, 1981, Dizionario a colori delle Camelie. Originario della Cina. Questo cultivar è stato premiato come pianta con il “Award of Garden Merit” dalla Royal Horticultural Society nel 2002 con valutazione H5 (resistente: inverno freddo; -15°C a -10°C).

Link ICS : https://camellia.iflora.cn/Cutivars/Detail?latin=Alba%20Plena