Camellia

Vittorio Emanuele II

Descrizione:

Catalogo Agrario Botanico, 1861-1862: Rosa vivida striata di bianco dal centro alla circonferenza. Imbricato. Williams, B.S., 1869, Choice Stove and Greenhouse…, p.209: un grande fiore dal colore rosso delicato, con petali un po’ appuntiti e una macchia di rosa brillante alla base di ciascuno. Catalogo Mercatelli, 1881: Fiore grande a forma di peonia, rosa chiaro, striato e maculato rosso, talvolta imbricato. Originato in Italia da Madoni, Brescia. Errori ortografici: ‘Vittorio Emmanuel II’, ‘Vitturio Emanuele’, ‘Victor Emanuel’, ‘Vittoria Emmanuele II’, ‘Vittoria Emanuel’, ‘Vittorii Emanuel’, ‘Vittorio Emmanuele II’, ‘Vittorio Emmanuelle II’, ‘Vittorio Emmanuel ‘, ‘Vittorio Emanuele I’, ‘Vittorio Emanuele I’. Variante ortografica: ‘Vittorio Emanuele II’. Abbreviazione: ‘Vittorio Emanuele’. Sinonimi: ‘Vittoria Emanuele re eletto’, ‘Re Vittorio Emanuele’. Una variazione del nome di cui sopra è stata erroneamente applicata ad una vecchia cultivar a Mobile, Alabama, USA. Questo fu successivamente cambiato in BIood of China da Robert Rubel nel 1938. Nota; Hillebrand & Bertolazzi, Antiche Camelie del Lago Maggiore, 2003, p.367, raffigurano un fiore rosa bordato di bianco. Questo è uno sport alla fine lanciato da tutti i fiori a strisce. Essendo il fiore più attraente probabilmente ha soppiantato la forma originaria senza essere rinominato.

link ICS : https://camellia.iflora.cn/Cutivars/Detail?latin=Vittorio%20Emanuele%20II