Camellia

Violacea Superba 2 (T/7)

Descrizione:

Rinz, 1835, Gardening Magazine, vol.11, p.544: Particolarmente notevole per il suo colore viola e fiori abbondanti e dalla forma meravigliosa. Catalogo Van Houtte, 1841, 7:21: brillante tranne che per il fogliame. I suoi fiori, del rosa più delicato, costituiscono un’incantevole rosetta. Berlèse, 1843, Iconographie, vol.3, tav.296: Fiore di 10-11 cm di diametro; pieno, rosiforme, regolare, di colore rosso violaceo aranciato intenso, che diminuisce d’intensità con la maturazione del fiore. I petali sono ampi, arrotondati, numerosi, disposti su 5-6 file, dentellati ed embricati. Quelle del centro sono di forme diverse, ravvicinate, molto più piccole delle prime, disposte irregolarmente; talvolta tuttavia, embricati seguendo quelli della circonferenza. Originato da J. Rinz, Francoforte sul Meno, Germania. Mertens & Fontaine, Collection de cent espèces…..camellia, 1845, tav.82, e indica l’origine come Regno Unito. Sinonimi: ‘Exuberans’, ‘Violacea Plenissima’. Abbreviazione: ‘Violacea’. Errori ortografici: “Violacia”, “Violacia Superba”.

Link ICS : https://camellia.iflora.cn/Cutivars/Detail?latin=Violacea%20Superba