Camellia

Sacco Nova

Descrizione:

Catalogo van Houtte, 1839, 1:8 come “Saccoi Nova”, (Colore di Lacca). Nessuna descrizione. Catalogo Jacob Makoy, 1839, p.18 come “Saccoii Nova”. Nessuna descrizione. Gheldorf, Const., 1844, Catalogo delle piante e listino prezzi, p.12, come ‘Saccoi Nova’: identico nel fogliame e nel fiore a Mathilde come mostrato a Ghent, 1844. Spesso confuso con Sacco. Raro, rosa biancastro al centro, 7 file di petali trasparenti come garza e scintillanti come vetro. Catalogo Rovelli, 1852, p.26: Lainate. Doppio embricato, formale, rosa vivido con petali raggiati uniformemente con linee bianche a formare una stella. Il centro di ciascun petalo è una rosa brillante, sfumata in un rosa tenue verso i margini; un fiore ben formato. Originato in Italia da Casoretti. Errori ortografici: ‘Sacca-nova’, ‘Saccoi Nova’, ‘Saccoi de Nova’, ‘Sacco de Nova’, ‘Sacca Novia’, ‘Sacoie Nova’, ‘Saquinova’, ‘Sacoinova’, ‘Sacoi Nova’, ‘ Jaccoiana Nova Vera’, ‘Saccai Nova’, ‘Saccoinova’. Sinonimi: ‘Sacco Nuova’, ‘Sacco Nuovissima’, ‘Sacco di Cassoretti’, ‘Jacoy Prima Nova’, ‘Rosa’. Per ulteriori informazioni vedere la sezione “Saccoi”.

Link ICS : https://camellia.iflora.cn/Cutivars/Detail?latin=Sacco%20Nova