Camellia

Jean May

Informazioni aggiuntive

Cultivar

Specie

Origine

Anno Pubblicazione

Zona

Posizione

Data Piantagione

Vivaio

Colore

Forma

Profumo

Sinonimi

,

Descrizione:

SCCS., 1951, La Camelia. La sua Coltivazione e Nomenclatura: Rosa conchiglia. Grande. Doppio. Fendig, 1953, Catalogo della Camelia Americana con tavola a colori: Di dimensioni medie, rosa chiaro, completamente doppio, di circa 8 cm di diametro. Il colore va dal rosato al rosa conchiglia con tonalità più scure di rosa verso il centro, sfumando fino a diventare quasi bianco ai margini. I petali sono oblungi, lunghi circa 5 cm e larghi 2 cm, quelli esterni sono scanalati. I pochi stami centrali sono quasi nascosti. I filamenti sono gialli, le antere dorate. Le foglie sono di colore verde mela, ellittiche, di 5 cm x 2 cm, con tessitura spessa, venature oscure, apice corto e smussato, base affusolata, picciolo corto, margini poco dentellati. La pianta è vigorosa, eretta e rapida nella crescita. Di origine da Ralph May, Vivai della Camelia Gerbing, Fernandina, Florida, USA, da seme di genitori sconosciuti. Per la foto a colori, vedi Annuario Americano della Camelia, 1954, di fronte alla p.18 e foto in bianco e nero, Hertrich, 1959, Camelie nei Giardini Huntington, vol.III, p.304. Questo cultivar è stato premiato come pianta AGM (Award of Garden Merit) dalla Royal Horticultural Society nel 2002 con una valutazione H4 (resistente: inverno medio; -10°C a -5°C).

Link ICS : https://camellia.iflora.cn/Cutivars/Detail?latin=Jean%20May