Camellia

Hinomaru

Informazioni aggiuntive

Cultivar

Specie

Origine

Anno Pubblicazione

Zona

Posizione

Data Piantagione

Vivaio

Colore

Forma

Profumo

Sinonimi

,

Descrizione:

Taniguchi, 1912, Chinka Kyōkan: rosa intenso. Grande. Adachi, 1960, Camelia. Il suo apprezzamento e la sua disposizione artistica, p.59 foto a colori, p.71, descrizione come Hinomaru; Hiratsuka, 1964, Higo Camellia, p.27 e 12 e Tuyama, 1968, Camelie del Giappone, pl.173, descrizione, p.140 come ‘Hi-no-maru’: fiore rosso cinabro, largo 7-10 cm, singolo , 6 petali, un po’ ondulati. Stami, filamenti rosso pallido, in numero di 120-150; pistillo sporgente sopra gli stami. Fiorisce tardi. Foglie di media grandezza, piatte, da ovate a largamente ellittiche, spesse, arrotondate alla base, apice acuto, su albero eretto, espanso e vigoroso. Vedi Yokoyama & Kirino, 1989, Nihon no Chinka, p.206, foto a colori. Ha avuto origine nella prefettura di Kumamoto, in Giappone. Lettura diversa: “Hi-no-maru”. Corruzione del nome: “Hinemaru”. Sinonimo: “Crimson Cup” in Australia. Vedi Seibundō Shinkōsha, 1979, Senchinshū, pp.127, 242. Sinonimo cinese “Rizhiwan”.

Link ICS : https://camellia.iflora.cn/Cutivars/Detail?latin=Hinomaru