Camellia

Grand Sultan

Informazioni aggiuntive

Cultivar

Specie

Origine

Anno Pubblicazione

Zona

Posizione

Data Piantagione

Vivaio

Colore

Forma

Profumo

Sinonimi

, , , ,

Descrizione:

Anonimo, Maggio 1841, The Gardeners’ Chronicle, dove è indicata come sinonimo di ‘Reticulatiflora’. Verschaffelt, 1849, Nouvelle Iconographie, Libro XII, tav.IV: “Nonostante questa camelia, di origine italiana, sia stata coltivata commercialmente per 4 o 5 anni, non l’avevamo conosciuta fino a quando M.A. Dalliere ci ha inviato una pianta. Un fogliame eccezionalmente fitto, un grande fiore formato da petali tondeggianti o lanceolati, regolarmente imbricati e di dimensioni insolite, nonché una colorazione rosso vivace (Dark Crimson) sono meriti…” C’è stata una considerevole discussione sulla tesi del Professor Waterhouse secondo cui la camelia conosciuta per molti anni in Europa, Australia e Nuova Zelanda come Mathotiana e ‘Mathotiana Rubra’ era, di fatto, Grand Sultan. Vedere la discussione sotto Grand Sultan in Urquhart’s, The Camellia, 1956. Fino a che future informazioni non dimostrino diversamente, questa tesi è accettata. Sinonimi: ‘Te Deum’, ‘Reticulatiflora’, ‘Midsummer’s Day’. Altri sinonimi raccolti negli Stati Uniti sotto il nome ‘Te Deum’ sono ‘Dr Shepherd’, ‘Firegold’, ‘Morague’, ‘Shah of Persia’, ‘Pasha of Persia’. Varianti ortografiche: ‘Gran Sultana’, ‘Gran Sultano’, ‘La Gran Sultana’, ‘Le Grande Sultane’, ‘Grand Sultana’. Sports: Augusto Leal de Gouveia Pinto, Shepherdess.

Link ICS : https://camellia.iflora.cn/Cutivars/Detail?latin=Grand%20Sultan